Danimarca in inverno, ecco cosa mettere in valigia

da Viaggiare Zaino in Spalla
15 commenti

Tra i Paesi Scandinavi la Danimarca è la nazione sicuramente più mite, ma si sa che fare un viaggio nel Nord Europa comporta comunque dover fare i conti con un clima più rigido di quello a cui siamo abituati in Italia, soprattutto in inverno.

Quindi che fare, per non dover rinunciare al vostro viaggio dei sogni nei Paesi Nordici?

Il clima

Ogni stagione ha le sue peculiarità e se state organizzando un viaggio in Danimarca in inverno è bene premunirsi.

La prima cosa che non dovrete mai sottovalutare, in qualsiasi stagione, è la possibilità che all’improvviso vi troviate nel mezzo di un bell’acquazzone.

Può capitare, per esempio, di uscire la mattina con il sole e rientrare il pomeriggio con la pioggia o la neve. Niente paura, bastano piccoli accorgimenti per stare bene in ogni occasione e trascorrere una vacanza piacevole nonostante il clima altalenante.

Se siete diretti a Copenaghen sappiate che l’isola dello Sjælland, in cui è situata la capitale danese, è solitamente molto più mite della penisola dello Jutland o dell’isola di Fyn.

Lo Jutland è conosciuto infatti per il forte vento e le grosse nevicate e persino nelle stagioni temperate il clima è particolarmente fresco e piovoso.

viaggiare-zaino-in-spalla-danimarca-con-la-neve

viaggiare-zaino-in-spalla-danimarca-in-inverno

Ecco alcuni preziosi consigli per preparare al meglio la vostra valigia se state pensando di andare in Danimarca proprio in questo periodo.

L’abbigliamento giusto da mettere in valigia

Viaggiare in inverno comporta sempre dover scegliere di portare con se un abbigliamento caldo, comodo e possibilmente waterproof.

GIUBOTTO E SCARPE

Il segreto per poter stare bene nonostante il freddo è infatti quello di avere un buon giubbotto impermeabile che tenga la temperatura corporea anche con temperature che scendono sotto i -15°. Questo vi darà la possibilità di visitare tranquillamente il Paese sia con la neve che con il ghiaccio.

Non scordate inoltre di indossare delle scarpe in goretex, calde e comode.

L’inverno Danese si protrae solitamente fino a Marzo ma non sarà affatto raro imbattersi nelle ultime nevicate della stagione anche durante le prime settimane di aprile, sopratutto nelle zone più a nord.

MAGLIE TERMICHE E CALZE IN LANA

Sarà molto utile avere, oltre ad un buon giubbotto, anche delle maglie termiche e delle calze in lana che tengano caldi i piedi. Optate per delle calze che contengano un’alta percentuale di lana in modo che i piedi stiano al caldo senza sudare. Evitate di mettere maglioni troppo grossi, gli interni sono sempre molto riscaldati e rischiereste di sudare.

ACCESSORI

Per quanto riguarda gli accessori, non devono mancare sciarpa,scalda collo, cuffie e guanti. Sono accessori indispensabili contro il forte vento.

Evitate di sceglierli con trame troppo larghe, poiché il vento gelido potrà passare più facilmente. I guanti, in particolare, dovranno essere in un tessuto impermeabile per non inzupparsi in caso di neve.

viaggiare-zaino-in-spalla-giubotto-invernale-the-north-face
The North Face Women's Arctic Parka
viaggiare-zaino-in-spalla-giacca-bergans-of-norway-20000mm-655gr
giacca impermeabile Bergans of Norway da 20000 mm
viaggiare-zaino-in-spalla-maglia-termica-kipsta
maglia termica kipsta
viaggiare-zaino-in-spalla-scarpe-neve-alte
Scarpe da neve Ochsner alte
viaggiare-zaino-in-spalla-scarpe-neve-basse
Scarpe da neve Ochsner basse
viaggiare-zaino-in-spalla-calze-di-lana
Calze di lana

Vestirsi a strati

Se anche fuori può fare molto freddo, ricordate che invece all’interno dei luoghi pubblici c’è sempre il riscaldamento molto alto quindi evitate di vestirvi troppo per non sudare. L’ideale sarebbe vestirsi a strati.

Un abbigliamento a cipolla vi permette di togliere giacche e maglioni se per caso vi dovete trattenere all’interno di ristoranti, caffetterie, centri commerciali o se dovete salire sui mezzi pubblici.

Io per esempio in inverno indosso solitamente delle maglie termiche sotto e poi una maglietta fine sopra. Il giubbotto che tiene fino a -20° mi tiene calda.

Visitare la città con un clima rigido, i miei consigli

Anche se negli ultimi anni le temperature in Danimarca non stanno più scendendo sotto i -10° è bene viaggiare caldi, senza rischiare di congelarsi mentre andiamo in giro durante i nostri tour per la città.

Uno dei metodi che usiamo noi residenti per poter passeggiare anche in inverno nonostante il gelo è quello di alternare, in continuazione, la camminata esterna con l’ingresso all’interno di un negozio o un locale per poter riprendere temperatura.

Non sottovalutate mai il freddo.

Controllate sempre le previsioni meteo ma non fidatevi mai di uscire senza un poncho o un ombrello, o meglio ancora una giacca impermeabile. Se siete stati sbadati e vi trovate improvvisamente sotto un acquazzone, troverete dei negozi come Tiger in cui poter acquistare una mantella per la pioggia a pochi soldi.

Lasciate perdere la moda. In inverno la Danimarca va visitata con abbigliamento comodo e caldo. Quindi NO ai tacchi (potreste scivolare sul ghiaccio) e NO alla gonna a meno che non usiate dei collant in lana e stivali molto alti. A questo punto anche il giubbotto dovrà essere lungo per evitare che qualche parte del corpo resti esposta al gelo.

viaggiare-zaino-in-spalla-inverno-danese-3viaggiare-zaino-in-spalla-inverno-danese-2viaggiare-zaino-in-spalla-inverno-danese-1

Cos’altro mettere in valigia

Oltre all’abbigliamento adatto per ogni stagione, ciò che non deve mancare in valigia per il vostro viaggio in Danimarca è sicuramente la macchina fotografica, un piccolo quaderno dove annotare i vostri appunti di viaggio e, cosa molto utile, se non “vitale”, una presa/adattatore con uscita a due spine.

Le prese a tre spine ancora in uso in Italia non saranno infatti utilizzabili in Danimarca.

Vi consiglio di portare anche una borsa, o zaino, in materiale impermeabile tipo incerato o plastificato per le vostre escursioni giornaliere in modo che non si inzuppi in caso di forti piogge.

Può essere utile sapere anche…

– Se la vostra meta è Copenaghen troverete le mappe della città in aeroporto e in moltissimi luoghi come caffetterie, luoghi turistici, uffici informazioni. Non c’è da perdersi e troverete tantissima disponibilità e gentilezza nelle persone a cui poter chiederete informazioni o aiuto.

– Riguardo a come muoversi in città o nell’intera Danimarca vi consiglio anche di scaricare sul vostro smartphone l’App danese Rejseplanen che vi permetterà di organizzare gli spostamenti con tutti i mezzi pubblici (bus, metro, S-Tog e treni regionali). Basterà scrivere l’indirizzo di partenza e quello di destinazione e il sistema calcolerà orari e mezzi con cui sarà possibile spostarsi.

– Un’altra cosa utile da sapere è che in Danimarca troverete: bagni pubblici puliti; change-poin un po’ ovunque nelle città; negozi euro friendly  in cui poter pagare in euro (ma danno il resto in corone).

– Gli alcolici sono carissimi, come tutto quello che è importato.

– Riguardo al cibo italiano vi voglio mettere in guardia: In moltissime caffetterie si può richiedere il caffè espresso ma non aspettatevi mai un buon caffè, lo fanno lunghissimo anche se dite espresso; Il cappuccino invece è solitamente buono; La pizza è cara e spesso non è buona; Evitate il cibo italiano a meno che non siate assolutamente sicuri di andare in un ristorante gestito da italiani. Purtroppo in Danimarca è pieno di ristoranti fake che si spacciano per italiani ma sono gestiti solitamente da Turchi o Arabi.

– Per qualsiasi problema o difficoltà seri non esitate a recarvi al consolato italiano, si trova in centro a Copenaghen, al numero 24 di østergade, una traversa dello Strøget. Inoltre sappiate che ci sono moltissimi italiani a cui poter chiedere informazioni e aiuto, all’occorrenza, quindi tranquilli se non conoscete la lingua.

Ora, biglietti alla mano, non vi resta che partire e godervi questa bellissima meta tutta da scoprire.

Buon viaggio!!

Sylvié

viaggiare-zaino-in-spalla-materiale-informativo-danimarca

You may also like

15 commenti

Noemi 18 Gennaio, 2019 - 10:01 am

Io sono super freddolosa per cui i tuoi consigli su come vestirsi sono la cosa che ho letto con più interesse 😉 Certo che però questo paesaggio bianco ispira tanto, aldilà del freddo.

Rispondi
Viaggiare Zaino in Spalla 18 Gennaio, 2019 - 10:25 am

Si la Danimarca è molto bella anche in inverno per questo credo che il freddo non ci debba frenare nel visitare questi splendidi luoghi. Se sapremo vestirci in modo adeguato sarà un viaggio bellissimo e indimenticabile. A dover di cronaca anche io sono molto freddolosa eppure vivo qui da anni e ci sto benissimo grazie a questi trucchetti. Sembra strano ma solitamente ho più freddo quando vado in Italia d’inverno che non quando resto qui ahahaha

Rispondi
maria 18 Gennaio, 2019 - 10:42 am

Avessi letto questi consigli quando 25 anni fa (venticinque?! Oh mamma!!) sono andata a Vienna per Capodanno, avrei risolto i miei problemi di “ghiacciamento” che non mi fecero godere il viaggio. Ora mi rifiuto di viaggiare nei posti freddi d’inverno ma, come dici tu, non serve il cosiddetto vestito della domenica. Ci posso provare.

Rispondi
Viaggiare Zaino in Spalla 18 Gennaio, 2019 - 12:55 pm

Si dai riprovaci questa volta ben attrezzata e sono certa che sarà una bellissima esperienza!

Rispondi
Silvia The Food Traveler 18 Gennaio, 2019 - 2:03 pm

Le calze di lana sempre e ovunque! Io ne metto quasi sempre un paio in valigia perché non si sa mai… e comunque a volte le uso in hotel al posto delle ciabatte. Non c’è niente di peggio che ritrovarsi con i piedi freddi o peggio bagnati ed essere costretti a fare dei chilometri. Per quanto riguarda le giacche mi trovo molto bene con quelle tipo triplo strato che si possono “smontare” e usare per situazioni climatiche diverse.
Mi sa che userò i tuoi consigli per il mio weekend di marzo a Cracovia dove mi sa che farà ancora parecchio freddo!

Rispondi
Viaggiare Zaino in Spalla 18 Gennaio, 2019 - 6:04 pm

Hai ragione Silvia la calza in lana è una di quelle cose che ti salva da congelamento certo ahahah

Rispondi
Erica 19 Gennaio, 2019 - 11:07 am

Dopo lo scorso viaggio a febbraio nelle Repubbliche Baltiche siamo belli attrezzati per queste temperature ma, dato che ogni luogo è diverso, è utile leggere consigli di questo tipo, c’è sempre da imparare. L’unica cosa di cui dovrò fare nuovamente scorta sono le calze (antisesso) di lana

Rispondi
Dani 21 Gennaio, 2019 - 6:39 am

I paesaggi invernali sono così belli che potrei sopportare un po’ di freddo per vederli! Grazie dei tuoi preziosi consigli.

Rispondi
Cassandra - Viaggiando A Testa Alta 1 Febbraio, 2019 - 4:01 pm

Mi piacerebbe molto fare un viaggio in un paese del Nord Europa, mi affascinano da molto tempo. Mi spaventa, però, il freddo (ma con questo articolo posso superarla) ed i costi.

Rispondi
Viaggiare Zaino in Spalla 4 Febbraio, 2019 - 12:26 pm

In effetti i costi qui al nord sono parecchio elevati ma sempre dipende dal tipo di viaggio che uno cerca e soprattutto quanto si è disposti ad adattarsi pur di visitare un luogo. Ad esempio lo sapevi che gli ostelli sono molto confortevoli e innovativi e che dormirci potrebbe ridurre notevolmente il costo della tua vacanza arrivando a spendere anche 20 euro a notte a fronte dei 140 euro che spenderesti mediamente? Per il mangiare idem, ci sono moltissimi street food con cucina internazionale dove poter mangiare a costi contenuti. Per visitare la città di Copenaghen puoi farlo a piedi tranquillamente perché la città è piccola ed è tutto molto concentrato al centro. Riguardo al volo con Ryanair puoi arrivare con colo diretto low cost. Insomma, ti esorto a non abbandonare l’idea e il sogno di visitare questi luoghi meravigliosi, un modo per spendere poco si trova.

Rispondi
Marica Giubila 3 Febbraio, 2019 - 2:29 pm

A me viene freddo solo a guardare le tue foto!!!!! Però adoro il Nord Europa, mi affascinano la cultura e l’architettura. Con l’equipaggiamento che hai consigliato sono sicura che si può fronteggiare anche il freddo inverno danese!
a presto
Marica

Rispondi
Giovy 4 Febbraio, 2019 - 6:46 am

I miei alleati per gli inverni freddi sono dei pantaloni da sci di fondo, molto comodi e caldi. E sembrano quasi dei pantaloni normali un po’ sportivi. Mai più senza quando sono in giro per l’Europa in inverno.

Rispondi
Viaggiare Zaino in Spalla 4 Febbraio, 2019 - 9:16 am

Si fai bene, anche io li trovo molto comodi e li porto spesso quando le temperature scendono al di sotto dei 0 gradi. Ormai li fanno di tutti i modelli, anche in tessuti molto carini.

Rispondi
Roberta 25 Dicembre, 2019 - 7:29 pm

Ciao!!Anche noi stiamo per partire verso Copenaghen e il freddo non ci fermerà 🙂 Saremo in Danimarca per circa 10 giorni, cosa mi consiglieresti assolutamente da non perdere in giro (affitteremo la macchina).Grazie mille

Rispondi
Viaggiare Zaino in Spalla 26 Dicembre, 2019 - 2:18 pm

Ciao Roberta, siete fortunati perché in questi giorni non sta nemmeno facendo tanto freddo per fortuna, non ha nemmeno nevicato ed è davvero raro che non nevichi per natale o prima. Naturalmente vi consiglio uno o due giorni in giro per la città di Copenaghen per vedere le cose più tipiche come la Sirenetta, il palazzo reale, lo Strøget e molto altro. A tal proposito trovi sul mio blog una sezione dedicata alla Danimarca e sul cosa vedere a Copenaghen in un giorno. Se puoi spingerti fuori dal centro ti consiglio assolutamente una passeggiata nel bosco di Klampenborg, una visita a Dragør,il villaggio dei pescatori, una visita al Treetop Experience e una alla scogliera di Møn, tutte nell’isola di Selandia (Sjælland) e quindi nei dintorni di Copenaghen. Se vuoi andare oltre trovi Odense nell’isola di Fyn, una cittadina molto carina famosa per essere la casa natale di Andersen. Nella grande penisola dello Jutland invece trovi, vicino alla città di Arhus, un bellissimo villaggio museo ricostruito (Den Gamle By). Sempre in Jutland vi consiglio di visitare Skagen la punta più estrema a nord, se non c’è troppo vento, perché da li potrete vedere i due mari che non si mischiano (uno spettacolo davvero affascinante).
Per altre informazioni specifiche scrivimi pure su info@viaggiarezainoinspalla.com e vedrò di consigliarti al meglio nelle mie possibilità.

Buon viaggio e buona vacanza!!
Sylvié

https://www.viaggiarezainoinspalla.com
info@viaggiarezainoinspalla.com

Rispondi

Lascia un commento