Una delle tappe più caratteristiche di Copenaghen è sicuramente il porticciolo di Nyhavn. 

Con i suoi suggestivi edifici colorati che fiancheggiano l’omonimo canale, Nyhavn era l’antico porto della città, oggi fulcro turistico della capitale danese.

Prendete carta e penna e segnatevi alcune curiosità da sapere su questo luogo.

Curiosità da sapere

– In questo quartiere vi alloggiò il noto scrittore di fiabe H. C Andersen, in più di un appartamento, e precisamente nei numeri civici 18, 20 e 67;

– All’angolo di questa strada troverete anche uno tra i più noti musei d’ambra;

– Dalle sponde di questo canale sarà possibile prendere il battello che vi permetterà di fare il “Canal Tour” il noto tour dei canali;

– Per gli amanti dei tour-movie bisogna ricordare che, nelle vie di questo porticciolo, sono state girate molte delle scene del noto film “The Danish Girl”, tratto dall’omonimo romanzo di David Ebershoff e ambientato proprio nella Copenaghen degli anni ’20.

viaggiare-zaino-in-spalla-copenhagen-nyhavn-veliero

Passeggiare su questo pittoresco angolo di Copenaghen è una di quelle cose che bisognerebbe fare almeno una volta nella vita, per ammirare le casette colorate che sembrano costruite con i mattoncini lego e immergersi nella sua atmosfera romantica. Gli innamorati lasciano qui, sul ponticello movibile Nyhavnsbroen, i loro lucchetti che sigillano promesse d’amore.

Con l’arrivo della bella stagione poi, le sponde del canale si animano di artisti di strada, i ristoranti si riempiono di turisti che si siedono sui tavolini all’aperto e mangiano piatti tipici o sorseggiano aperitivi.

Un’altra interessante cosa da non perdere è la passeggiata sul nuovo ponte Inderhavnsbroen, che collega Nyhavn alla sponda opposta del canale e porta sull’isoletta Papiroen e sul quartiere di Christianshavn. Da fare assolutamente, a piedi o in bicicletta.

Buona passeggiata!

Sylvié