Lolland e Falster, visita alle isole danesi del sud Sjælland.

da Viaggiare Zaino in Spalla
0 commento

Oggi vi porto a visitare le isole di Lolland e Falster, in Danimarca. Due isole rinomate che si trovano nella parte sud orientale della regione del Sjaelland.

Lolland e Falster sono separate da un ponte e sono famose sopratutto per le loro spiagge sabbiose. Sono meta turistica molto ambita dai danesi, ma certamente chi si trova a visitare questi luoghi, anche in qualità di turista, non potrà fare a meno di apprezzarne le bellezze paesaggistiche.

Ecco cosa si può fare di bello per trascorrere una piacevole giornata a Lolland e Falster.

Il villaggio medievale di Middelaldercentret

Si tratta di un villaggio medievale ricostruito fedelmente grazie alle tracce storiche di un villaggio del 1412 presente in Danimarca. La vita nel villaggio è fedelmente simulata anche dai reali figuranti vestiti in abiti medievali, che svolgono mansioni tipiche di quei tempi.

Si possono visitare le abitazioni completamene arredate e le botteghe artigiane, si possono incontrare lo scudiero, il calzolaio, le donne che vanno al mercato.

nel villaggio vengono svolte tante attività tra cui i tornei dei cavalieri o la dimostrazione dello sparo dei cannoni. Inoltre se si vuole si può provare a tirare con l’arco.

Nella vicina foresta si possono osservare e provare le favolose macchine medievali costruite a grandezza naturale come ad esempio il mulino meccanico.

Il villaggio è naturalmente dotato di tutti i servizi tra cui bagni pubblici, caffetteria, ristorante, piccolo shop-center, tavoli e panche per mangiare e giochi interattivi disseminati un po’ ovunque. L’ampio parcheggio è libero e gratuito.

Orario di apertura: 10.00/16.00

Costi del biglietto (validità annuale): adulti 160 Kr. – bambini (3/11 anni) 90 Kr. – famiglia (2 adulti e 2 bambini) 460 Kr.

Per informazioni sul calendario degli eventi visita il sito ufficiale

Visita al paese di Nykøbing Falster

Il centro abitato di Nykøbing Falster è caratteristico sopratutto per la sua posizione difronte al fiordo di Guldborgsund e per il suo centro storico molto carino da visitare.

Qui, infatti, si può visitare la bella abbazia di Klosterkirken, il vecchio museo dei vigili del fuoco (Frisørmuseum), il museo storico (Den Gamle Købmandshandel) e persino il museo dell’occulto (Museum Obscurum). Si può passeggiare per le stradine che conducono nella piazzetta centrale, circondata da casette tipiche, fontane e un vecchio faro in cui poter mangiare qualcosa. Vicino alla chiesa la torre fatta di mattoncini rossi fa parte della canonica.

Il resto del paese si snoda tra la zona industriale, dove si trova uno degli zuccherifici più grandi della Danimarca, e le varie zone balneari. Per gli amanti del mare una passeggiata lungo la Prinsholmvej può essere molto rilassante, sopratutto al tramonto.

Dove mangiare a Nykøbing Falster

Per chi ama la cucina tipica danese ci sono diversi ristoranti in città ma io sinceramente ho preferito andare a mangiare nel miglior ristorante di Nykøbing Falster, I Giganti, che è naturalmente un ristorante italiano. In realtà non si tratta solo di un ristorante italiano ma del ristorante di un caro amico sardo, Mario, il gigante buono.

Il ristorante I Giganti si trova all’angolo tra Frisegade 10 e Borgate, proprio a due passi dal mare e dal centro storico di Nykøbing Falster.

La qualità della cucina e degli ingredienti è veramente il top e anche la carta dei vini è varia e di qualità.

Mario Mameli è uno chef sardo davvero straordinario. La pasta fresca è fatta a mano da lui, il filetto di carne scelta è morbidissimo, il cinghiale è a dir poco sublime, i dolci fatti a mano da Mario ti portano direttamente in paradiso.

Anche l’ambiente è accogliente e i camerieri gentili. C’è la possibilità di parcheggiare nella stradina adiacente e di sorseggiare, se si vuole, l’aperitivo all’aperto.

Buon tour, alla scoperta della Danimarca più autentica!

Sylvié

You may also like

Lascia un commento